English Slovensko Italiano

Sul passaggio della ferrovia Austroungarica

Attraverseremo piccoli villaggi, la terra tipica carsolina, con molti sentieri, e la linea della vecchia ferrovia ormai in disuso.

Un' esperienza unica che ci guiderá attraverso la frontiera italo-slovena,la quale appena ventanni fa' rappresentava il confine piu' protetto ed armato su questo punto d'Europa. Con l'apertura di quest'ultimo, questa parte del territorio a cavallo fra Italia e Slovenia e'diventato il paradiso dei ciclisti delle diue nazioni. Sulla via da Debela Griža a Redipuglia possiamo visitare i resti della 1. Guerra mondiale, le caserme, i sottopassaggi ecc. Sul versante Sloveno ci fa impressione l'altezza della torre- monumento a Cerje, verso la cima dell Trstelj (643m). Dopo la discesa ci troveremo sui resti della ferrovia militare (22km) austroungarica. I treni nominati (B-ZUG) erano costruiti da Ferdinand Porsche. Percorrendo questi luoghi sicuramente non rimarremo indifferenti al fascino della loro storia .Potremmo quindi cogliere la naturale bellezza del gioco delle stagioni, con gli inevitabili cambi di colore .

Percorso: 60-80km, 5-7ore

Copyright © 2016 - Adriaction, All Rights Reserved   |   I Cookie

Telefono: +386(0)51334361          E-mail: info@adriaction.com